Naturopatia

Le recenti innovazioni in campo medico ci permettono di vivere più a lungo, di sopravvivere, ma non di vivere bene.

Più ci allontaniamo dalla natura, ci disconnettiamo dalla terra e dal nostro corpo, più sono in aumento le malattie cardiovascolari, malattie degenerative, squilibri del sistema neurovegetativo e del sistema endocrino, malattie sub-cliniche e funzionali.

Nella guida verso un percorso naturale sono molteplici gli strumenti a disposizione di un Naturopata.

Ed il Naturopata stesso non deve mai dimenticare la vera essenza del suo lavoro, consigliando uno stile di vita più adatto all’essenza individuale della persona.

Il suo lavoro non consisterà in consigliare dei sintomatici naturali, che incapsulati perdono anch’essi identità energetica, potrà al più utilizzarli come un supporto a quello che è il trattamento di terreno.

Il lavoro del Naturopata consisterà nell’indicare uno stile di vita, una sinergia di azioni in grado di stimolare la capacità di autodifesa e autoguarigione dell’organismo insita in ognuno.

Il suo lavoro è di indicare al ricevente una scelta, non un destino.